Da Il Gazzettino del Chianti del 27 aprile 2017:

Venerdì 21 aprile nell’aula Perini dell’ Istituto Superiore Gobetti Volta si è svolto l’Erasmus Day, evento conclusivo del progetto Erasmus+  “Building Europe through entrepreneurship and employment” che ha coinvolto, durante i tre anni di svolgimento, altri nove Istituti di istruzione secondaria provenienti da Norvegia, Scozia, Irlanda, Belgio, Francia, Olanda, Germania e Portogallo.

All’evento erano presenti diverse autorità della città metropolitana: il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Domenico Petruzzo,  il Rettore dell’Università degli Studi di Firenze Luigi Dei, il Sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini, l’Assessore alle Politiche della Scuola, Cultura e Biblioteca Annalisa Massari, la Coordinatrice dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ Sara Pagliai, la Referente per le Politiche europee dell’USR Daniela Cecchi, la Dirigente Scolastica dell’Istituto Gobetti Volta Clara Pistolesi e la Presidente del Consiglio di Istituto Silvia Poggiali.

In rappresentanza degli imprenditori che hanno preso parte al progetto, c’era Emanuele Rossini, Responsabile risorse umane dell’Azienda vinicola Ruffino di Pontassieve. La serata è stata seguita anche da molti studenti ed ex studenti, dalle famiglie e dai docenti della scuola.

Al discorso d’apertura della professoress Clara Pistolesi sull’ampliamento dell’offerta formativa per gli studenti fin dal prossimo anno, si è collegato il rettore Luigi Dei: “Abbiamo messo a disposizione 150.000 euro in borse di studio per il progetto Erasmus – ha detto Dei – che è diventato un esempio di scambi non solo europei ma anche mondiali. Lo slogan No walls, just bridges rappresenta in pieno l’ obiettivo dell’ Erasmus nel prossimo futuro”.

Giornalisti a scuola: collaborazione con il Gazzettino del Chianti